giovedì 21 giugno 2018

Solo bagaglio a mano

Mentre cerco di affrontare al meglio la settimana di lavori per la ristrutturazione del bagno, riesco anche a trovare il tempo per leggere qualcosa di interessante. Quando ho gli operai in casa, non mi posso allontanare e devo usare il tempo al meglio. Cerco di pulire e riordinare per quanto possibile e in alcuni momenti mi fermo a leggere.

Ho letteralmente divorato il libro dal titolo Solo bagaglio a mano di Gabriele Romagnoli - Edizione Feltrinelli.

È un libro breve che si legge tutto d’un fiato e che presenta molti dei temi trattati anche in questo blog. Non voglio spoilerare nulla ma vi elenco solo i titoli di alcuni capitoli...
Sono stato al mio funerale...
Solo bagaglio a mano 
Senza vita di scorta 
Lost is found 
Zavorre 

L’idea che regna nel libro è quella di usare bene questa vita, dato che è l’unica che abbiamo, senza portare con noi troppe cose che ci impediscono nel nostro cammino. Non voglio aggiungere troppo ma mi ha fatto riflettere anche sul fatto che ciò che ci sembra un’occasione mancata può talvolta rivelarsi una grande opportunità. Spero di aver suscitato la vostra curiosità, io come sempre l’ho preso in prestito in biblioteca. 

Fatemi avere i vostri commenti. A presto foto e aggiornamenti sui bagni di casa. 

mercoledì 13 giugno 2018

Lavori di ristrutturazione

Finalmente la scuola è finita e sono alle prese con gli scrutini e le solite arrabbiature. Non sono riuscita a pubblicare da qualche tempo soprattutto per un sovraccarico mentale dovuto alla stanchezza e a qualche piccola preoccupazione, che però voglio affidare al mio Padre Celeste. 

Foto Flavio Kaszyczky

Ieri sono iniziati finalmente i lavori per ristrutturare i bagni, in particolare la rimozione della vasca che sarà sostituita da doccia e lavatrice. La settimana prossima partirà l'esperimento resina. 

Ciò che voglio condividere con voi è il fatto che nonostante il caos e la polvere ovunque, l'aver semplificato ed eliminato il superfluo, mi sta rendendo le cose molto più facili.

Sono stati smontati i mobili ed alcuni sanitari del bagno, ma abbiamo potuto trovare una comoda sistemazione perché lo spazio non manca. Ho diversi cassetti vuoti, un armadio che riesce a contenere tutto ciò che deve avere una collocazione provvisoria, uno sgabuzzino semi vuoto ed un terrazzo altrettanto sgombro.

Oggi il muratore ha finito il lavoro, lasciandomi con una gran quantitàdi  polvere, ma dato che gli spazi sono molto liberi, ho potuto aspirare più volte con il bidone aspiratutto e lavare diverse volte. Ho già fatto partire due o tre lavatrici per lavare stracci e teli vari messi a protezione del parquet. 

Quindi l'aver semplificato porta con sé notevoli vantaggi che volevo condividere con voi. Aspetto con ansia l'applicazione della resina a rivestimento dei due bagni la settimana prossima e vi mostrerò le foto del prima e del dopo.Vivremo un po' accampati per qualche giorno...ma credo ne valga la pena.

Nel frattempo cerco di non arrabbiarmi troppo per la scuola e di continuare a semplificare. 

Alla prossima.

lunedì 28 maggio 2018

Basta poco...

Oggi stavo guardando un breve video su YouTube di un canale nel quale sono incappata per caso. È bastato guardare il video per pochi minuti per trovare qualche nuovo spunto e la voglia di eliminare qualcosa in più. 

Vi lascio il link con il video in inglese e vi racconto il mio bottino: 
-tre scatole di piccoli aggeggi elettronici 

-una crema per il corpo molto usata ( già sfruttata per pulire il divano in pelle)

-diversi gancetti metallici per chiudere i sacchetti in cucina.


Un’idea che è stata suggerita nello stesso canale è quella di creare una “waste- donate-station” ossia un luogo designato della casa dove depositare tutto ciò che non ci serve più e che vogliamo donare o eliminare. 
Questo luogo è per me l’armadio del corridoio al primo piano. Si riempie piano piano e poi si svuota regolarmente. Può capitare anche che qualcosa venga ripreso in considerazione, ma nella maggiore parte dei casi...il tutto viene lasciato andare. 

Cosa lascerete andare oggi? Aspetto i vostri commenti.