venerdì 14 settembre 2018

Appuntamento con le cose

Torno a scrivere  dopo un viaggio e alla vigilia di una nuova partenza. Sto continuando con la sfida dei 40 oggetti in 40 giorni e devo dire che lo stimolo funziona davvero. 

Bute Park Cardiff 

Mi accorgo di dover talvolta prendere nota di quante cose vorrei eliminare ancora, ma procedo a piccoli passi costanti. 

Oggi condivido un altro concetto che ho trovato nelle mie recenti letture e ciò “l’appuntamento con le cose”. L’autore del libro Dan-Sha-Ri  ci porta a riflettere su come tante volte conserviamo gli oggetti, riproponendoci di usarli un giorno. È come se dessimo un appuntamento alle cose, al quale però non ci presentiamo mai. 

Mi è piaciuta molto l’immagine, perché rende davvero l’idea. Se conserviamo qualcosa è importante usarla, altrimenti è meglio lasciarla andare ad altri che possano sfruttarla al meglio oggi, invece di aspettare il nostro appuntamento. 

A cosa avete pensato leggendo questo? Probabilmente a qualche capo nell’armadio che attende il giusto momento per essere usato. E se invece potesse essere usato oggi da qualcun’altra? 

Riflettiamoci e mettiamoci all’opera. Buon weekend. 


venerdì 31 agosto 2018

Riparte la sfida mese di settembre


Foto Flavio Kaszyczky-
Leutasch- Austria- 


A grande richiesta riparte la sfida di Decluttering 40 oggetti in 40 giorni. Le regole sono molto semplici, basta eliminare un oggetto al giorno per 40 giorni. Si può regalare, vendere, eliminare ciò che si vuole, anche cose molto piccole. L’importante è essere costanti.

Nel gruppo Io decluttero di Facebook segnamo ogni giorno ciò che eliminiamo. Se volete farlo anche qui, scegliete voi. Il fatto di dover rendere conto di ciò che lasciamo andare ci stimola. Qualche volta, nelle sfide precedenti, ho eliminato anche solo un piccolo gancetto metallico per sacchetti o un tappino per gli spazzolini. Non serve davvero fare cose grandi. 

Ricordate che è importante fare le cose con costanza, non vale eliminare 40 cose il primo giorno. 

Io sono riuscita a vendere quello che mi ero proposta ed anche il marito. Ho eliminato anche due paia di scarpe che avevo ricevuto in scambio, anche se ero tentata di aspettare l’inizio della sfida. Invece ho lasciato andare al momento giusto. 

In questi giorni mi sono accorta di aver combinato qualche guaio, nonostante i tentativi di semplificare al massimo, sto perdendo qualche colpo...ma devo accettare il fatto che le cose talvolta si evolvono in maniera inaspettata, ed io non ho il controllo. Va bene così. 

Aspetto chi vuole accettare la sfida. Buon settembre a tutti. 


lunedì 27 agosto 2018

Pronti per ripartire

Le vacanze sono decisamente finite. Ci siamo goduti dei bellissimi giorni nella nostra splendida Austria ed ora sono pronta per ricominciare con il lavoro e la sistemazione della casa.
Già durante il viaggio ho approfittato per fare decluttering nella borsa e nel portafoglio, eliminando scontrini e biglietti vari. 


Appena arrivata a casa ho preso contatti con delle persone interessate ad acquistare altre cose di cui mi voglio liberare: una sedia a dondolo, una parete doccia e una bicicletta molto usata. Il marito è in trattative per vendere una delle sue chitarre, avendo già comprato una chitarra elettrica più nuova e di livello superiore. 

Sembra che l’estate sia comunque un buon periodo per liberare lo spazio e lasciare andare le cose.

In questa ultima settimana di agosto termineremo il bagno con il montaggio del box doccia e poi dovrò preparare la valigia per un viaggio con la scuola. Avendo appena svuotato i bagagli per la montagna, sto già decidendo cosa portare a Cardiff, dato che il clima sarà abbastanza simile alla mia vacanza appena finita. 

Martedì ricomincia anche l’attività a scuola con gli esami di recupero, ma il mio desiderio è quello di partire con molta calma, lasciando correre il più possibile. Prego sempre il Signore di darmi tanta saggezza e tanta pazienza per affrontare il mio lavoro; è la mia richiesta di ogni anno.

A breve condividerò qualche spunto tratto dal libro appena letto sulla gestione delle cose e vi aggiornerò su ulteriori progetti di semplificazione. Nel frattempo... buon inizio a tutti.