venerdì 23 dicembre 2016

Il dono del Natale

Oggi iniziano ufficialmente per me le vacanze natalizie. Sarà un periodo di riposo e di relax con la mia famiglia,  di tempo passato a leggere e naturalmente a semplificare l'ambiente intorno a me.

Voglio oggi condividere con voi una bellissima  idea che ho trovato nel libro Il Dono del Natale scritto da Rick Warren - Edizioni Rizzoli .



L'autore cerca di riportare l'attenzione sul vero significato di questa festa, che è quello di ricordare il dono di Dio all'uomo con la venuta sulla terra di Suo figlio Gesù. L'autore ribadisce come questo dono si manifesti nella nella realtà di Dio per noi e con noi.

Ciò che mi è piaciuto in modo particolare,  e che vorrei riproporre a tutti voi è l'idea di festeggiare il giorno di Natale come fosse il compleanno di Gesù, con tanto  di torta e candeline. (Sebbene, da  un punto di vista storico, la data non risulti essere corretta). 

L'autore ricorda come questa fosse una tradizione della loro famiglia fin da quando era bambino. Propone quanto segue, cito direttamente dal libro:

"Oltre a intonare i canti di Natale e a leggere le storie della Bibbia, ogni membro della famiglia condivide a turno una sua risposta a due domande di carattere personale: 
"Di che cosa, dell'anno appena trascorso sei riconoscente a Dio?"
"E visto che è il compleanno di Gesù che dono hai intenzione di fargli nell'anno che viene?"
Due semplici domande che hanno dato origine a momenti frabi più intensi e commoventi nella storia della nostra famiglia.  A causa del ritmo frenetico della vita che oggi viviamo ci dimentichiamo rapidamente di tutte le buone cose che Dio fa per noi, dedicandoci senza indugi alle sfide che ci aspettano. Ecco perché ti consiglio caldamente di istituire una festa annuale, una festa di compleanno per Gesù da realizzare in casa, con la tua famiglia e gli amici più stretti. Metti in programma, una volta l'anno, questo momento di pausa, e riesamina quanto la grazia di Dio sia presente nella tua vita. Perché rinnovare  impegno a conoscerlo e amarlo sempre di più è il modo migliore per dare senso e valore al Natale. (p.52)

Consiglio vivamente la lettura di questo libro anche perché pone l'attenzione sull'importanza della nostra relazione personale con  Dio, che può partire ed essere rinnovata in questo periodo dell'anno, ma deve accompagnarci tutti i giorni. 

Ho deciso che farò la prova per queste occasioni natalizie e in famiglia penseremo  e ci comunicheremo i motivi per i quali siamo riconoscenti e in che modo vogliamo fare un dono a Gesù in questo nuovo anno. 

Intanto auguro a tutti i miei lettori un anno di serenità e salute  insieme a vostri cari. E mi raccomando: Sorridiamo! Respiriamo! E non siamo in ansia per nulla!

Buon Natale!

4 commenti:

  1. Una bella riflessione per ritrovare il vero significato del Natale. Grazie per avercela regalata, cara Elena. Tantissimi auguri di Buone Feste in famiglia!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tanti cari auguri a tutti voi. Grazie mille per i commenti che lasci, li apprezzo molto. Un abbraccio.

      Elimina
  2. Auguri ****Buon Natale ***** ^_^

    RispondiElimina